LAMBRUSCO REGGIANO D.O.C.

SCORZA AMARA

Ottenuto vinificando Lambrusco maestri e Ancellotta, vitigno le cui origini risalgono al XVI – XV secolo e che oggi è la prima varietà per importanza nella pianura reggiana; è un vino “scuro” che richiama più di ogni altro i sapori e i profumi di un tempo

Vitigni
Lambrusco Maestro 50%, Ancellotta 50%

Vendemmia
Generalmente verso la fine di settembre; l’uva è raccolta rigorosamente a mano

Vinificazione
Il mosto macera sulle bucce per non meno di tre giorni, in modo da estrarre maggiore calore a tannini; la fermentazione avviene in vasche a temperature maggiori rispetto ad altre tipologie di Lambrusco, facilitando l’estrazione delle sostanze che contribuiscono alla struttura del vino.

Bottiglie prodotte: 84.000
Gradazione: 11% vol.
Zuccheri: 9,3 g/l
Acidità totale: 7 g/l

Caratteristiche organolettiche
Dal colore rosso intenso con riflessi viola scuro, offre profumi caratteristici, vinosi ed erbacei; secco al palato, mostra una struttura equilibrata e un sapore pieno, corposo e leggermente amarognolo. Vista la bassa acidità il vino risulta essere particolarmente rotondo.
Si abbina a una cucina succulenta, in particolare a primi piatti con ragù, arrosti, brasati e al tradizionale carrello dei bolliti, oltre che a verdure grigliate.
Servire a 14 – 16 °C